Pinacoteca Nazionale di Bologna

La Pinacoteca Nazionale di Bologna rappresenta una delle raccolte museali più importanti d’Italia: si trova nell’edificio che ospitò il noviziato gesuita di Sant’Ignazio.

Qui sarà possibile ammirare gli esemplari più importanti dell’arte emiliana, dal XIII al XIX secolo. Tra gli artisti presenti, si contano Raffaello, Reni, Giorgio Vasari, i Carracci, Vitale da Bologna, Pietro Perugino e tanti altri ancora.

La ricca e prestigiosa collezione inizia con la generosa donazione di monsignor Francesco Zambeccari, arricchita poi ulteriormente da altre opere provenienti da chiese e conventi, da lasciti e acquisizioni statali e da donazioni di privati.

La Pinacoteca Nazionale comprende trenta sale espositive e riserva uno spazio interamente alle mostre, alle esposizioni temporanee e alle attività didattiche. Inoltre la Pinacoteca si occupa di conservare tutto il patrimonio artistico locale e regionale.

Il percorso artistico comprende prevalentemente quattro sezioni: Medioevo, Rinascimento, Manierismo e Seicento-Settecento. Di indubbio valore storico e artistico, la Pinacoteca Nazionale risulta essere uno dei simboli museali più importanti di Bologna.

Dove: via delle Belle Arti, 56 Bologna

Quando: da martedì a domenica e nei giorni festivi dalle ore 9.00 alle ore 19.00; chiuso il lunedì

Biglietti: intero 4 euro, ridotto 2 euro

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606